Le inchieste dei giornalisti Michele Buono e Piero Riccardi
Nonostante risalgano ad alcuni anni fa, sono ancora di attualità. Da vedere.
I filmati sono piuttosto pesanti; attendete pazientemente il caricamento.


Carne per tutti

RAI3 Report - puntata del 17/05/2009
a cura di Milena Gabanelli

Le ripercussioni sugli animali e sull'ambiente dello stile alimentare nella società dei consumi.
Tre interessantissimi filmati che forniscono molti spunti di riflessione.
Anche sulla inequivocabile dimostrazione di insensibilità e di avidità di una delle persone intervistate.
Ma avrà poi riguardato se stessa per televisione, quella persona?
E soprattutto: avrà riascoltato con attenzione le proprie parole e se sì, si sarà resa conto di ciò che detto?
A meno che le avesse buttate fuor di bocca solo per compiacersi del rumore che facevano.

Prima parte - 80,9 MB


Seconda parte - 106 MB



Terza parte - 107 MB



Il piatto è servito
RAI3 Report - puntata del 30/11/2008

a cura di Milena Gabanelli

Un viaggio che parte dai campi, tra sfruttamento della manodopera ed impoverimento dei terreni.
Fitofarmaci, killer silenziosi ed invisibili che uccidono le api e contaminano ogni nostro cibo.

A chiusura del servizio, alcune parole tratte dal testamento spirituale del chimico tedesco Justus Von Liebig (sì, proprio l'inventore del dado per brodo), che a metà del 1800 aprì la strada all'utilizzo della chimica in agricoltura, dovrebbero far riflettere.

Il testamento spirituale di Von Liebig:
"Confesso volentieri che l'impiego dei concimi chimici era fondato su delle supposizioni che non esistono nella realtà.
Questi concimi dovevano portare una rivoluzione completa in agricoltura.
Il concime di stalla doveva essere completamente escluso e tutte le materie minerali asportate dai raccolti, sostituite con dei concimi chimici.
Il concime doveva permettere di coltivare su di uno stesso campo, senza discontinuità e senza esaurimento, sempre la stessa pianta, il trifoglio, il grano ecc., secondo la volontà e i bisogni dell'agricoltore.
Avevo peccato contro la saggezza del Creatore e ho ricevuto la dovuta punizione.
Ho voluto portare un miglioramento alla Sua opera e nella mia cecità ho creduto che nel meraviglioso concatenamento delle leggi che uniscono la vita alla superficie della terra, rinnovandola continuamente, un anello era stato dimenticato, che io povero verme impotente, dovevo fornire...
Dopo che ho imparato il motivo per cui i miei fertilizzanti non erano efficaci nel modo giusto, mi sono sentito come una persona che ha ricevuto una nuova vita.
Finalmente tutti i processi di coltivazione si possono spiegare sulla base delle leggi naturali che li governano.
Ora che il principio è noto e chiaro agli occhi di tutti, rimane solo lo stupore per non averlo scoperto molto tempo fa.
Ma lo spirito umano è una cosa molto strana, e così quello che non si adatta perfettamente allo schema del pensiero comune, semplicemente non esiste."

261 MB





Animali SOS non aderisce a campagne pubblicitarie e non ha alcun interesse a far comparire sul tuo browser banner e pop-up; se ne vedi, sappi che non dipende da noi.

Blocca la pubblicità sul tuo browser Non sai come bloccare la pubblicità prima che arrivi sul tuo browser? Scoprilo cliccando sul lucchetto.


    


Né a Pasqua, né mai!


Articolo di Beatrice Montini (Corriere della Sera)
Investigazioni di Animal Equality Italia




Malata di sclerosi multipla e contraria alla sperimentazione animale
Dottor Stefano Cagno

Clicca la foto per l'articolo del dott. Stefano Cagno, Dirigente Medico Ospedaliero dell'Az. Osped. Desio e Vimercate (MB)
Visita EQUIVITA












                                                                                                    Sito aggiornato a