CHICK PULP
Dalla gallina viva alla carne macinata, in un minuto!

Tutto compreso: penne, becchi, ossa, visceri e...feci...
...ma cosa diventeranno?

Da alcuni anni è disponibile sul mercato CHICK PULP un rivoluzionario macchinario che nel volgere di un'ora trasforma 5000 (cinquemila) galline ovaiole vive in carne macinata.
Sembrerebbe l'ennesima bufala informatica, una notizia talmente assurda che non può essere vera, uno scherzo per i creduloni...e invece....

E invece è tutto vero!
Un'azienda finlandese del gruppo Österberg, la PETSMO, ha brevettato il macchinario e lo pubblicizza così:
Chick Pulp opens up a new dimension for the efficient processing of spent laying hens: With its closed system the unit slaughters the animals as stress-free as possible and produces the mash, that can be used for the feed and the petfood industry as well as biogas plants.
Even infected flocks can be disposed of very efficiently and extremely safely directly on the farm.


Che tradotto suona così: Chick Pulp apre una nuova dimensione per un'efficiente costo di lavorazione delle ovaiole che non sono più produttive: con il suo sistema a ciclo chiuso uccide gli animali senza stress e produce la poltiglia che può essere usata per l'alimentazione e l'industria del cibo per gli animali da compagnia e per gli impianti di produzione di biogas.
Anche moltitudini di galline infette possono essere smaltite in modo molto efficiente ed estremamente sicuro direttamente in azienda.


Ed ecco due filmati che pubblicizzano Chick Pulp (polpa di pollo).
Si completano vicendevolmente.




Le galline vengono afferrate per le zampe e gettate vive nel vano dal quale vengono convogliate tramite un nastro trasportatore (dopo essere state uccise con un sistema non ben identificato) direttamente nella vite senza fine che le trasporta spingendole verso i dischi forati contro i quali scorrono delle lame rotanti; dai fori uscirà una poltiglia sanguinolenta completa di tutto: ossa, penne, organi interni, feci...
Questo immondo macinato viene trattato con alte temperature per distruggere i germi patogeni, poi vengono aggiunte sostanze aromatizzanti, deodoranti e tutta un'altra serie di elementi per rendere "appetibile" il prodotto.

I destinatari di questo "cibo" sono i nostri animali da compagnia, praticamente cani e gatti.
Chick Pulp NON viene usato per fare gli hamburger, come talvolta si legge in internet,
ma qualunque sia la destinazione finale, ciò non toglie che sia una pratica vomitevole in tutti i sensi.

Le menti sadiche che hanno ideato questa macchina di morte e di trasformazione di massa e coloro che la utilizzano meriterebbero di subire la stessa sorte, una volta divenuti improduttivi o malati.




Animali SOS non aderisce a campagne pubblicitarie e non ha alcun interesse a far comparire sul tuo browser banner e pop-up; se ne vedi, sappi che non dipende da noi.

Blocca la pubblicità sul tuo browser Non sai come bloccare la pubblicità prima che arrivi sul tuo browser? Scoprilo cliccando sul lucchetto.


    


Né a Pasqua, né mai!


Articolo di Beatrice Montini (Corriere della Sera)
Investigazioni di Animal Equality Italia






Malata di sclerosi multipla e contraria alla sperimentazione animale
Dottor Stefano Cagno

Clicca la foto per l'articolo del dott. Stefano Cagno, Dirigente Medico Ospedaliero dell'Az. Osped. Desio e Vimercate (MB)
Visita EQUIVITA












                                                                                                    Sito aggiornato a