LATTE ESBILAC

Per saperne di più su questo latte e sulla sua composizione leggete qui sotto oppure scaricate questo PDF.
Si noti come la Chifa non dica che Esbilac sia senza lattosio, bensì affermi che è a bassissimo contenuto di lattosio.
Leggendo qua e là nel web sovente certi "esperti" affermano invece che questo latte è senza lattosio.
Quando vi capitasse di leggere una simile affermazione sappiate che non risponde al vero: Chifa non dice questo.


Una nuova collaborazione
Marina Setti, responsabile SOS Ricci & Fabio Berrini, amministratore di Chifa
"...La storia di Chifa inizia il 4 Aprile 1944.
Quando in Italia spiravano ancora venti di guerra, il Rag. Stefano Berrini, padre dell'attuale amministratore, costituì la società "CHIFA CHIMICI FARMACEUTICI".
Pioneristicamente e da subito Chifa iniziò a operare nel settore veterinario trattando i prodotti per animali da reddito, della prestigiosa casa svizzera Werner Stricker di Berna.
All'inzio degli anni 70 ci fu la svolta storica: anticipando i tempi Chifa decise di occuparsi esclusivamente dei prodotti per animali d'affezione e cavalli sportivi. Nacquero così il Dog Totalin, lo Shampoo Dog, il Calcium Dog e via via molti per la "cura, igiene e la bellezza" degli animali domestici.
Mantenendo sempre fede alla propria missione aziendale "migliorare la convivenza uomo/animale" e viceversa, Chifa ha creato negli anni linee dedicate alle specifiche specie di animali.
Nessun prodotto trattato da Chifa è venduto fuori dal canale specializzato, in quanto la filosofia aziendale vuole che i suoi prodotti siano trattati solo da operatori specializzati che "amano gli animali" come noi li amiamo. Da 60 anni.
... oltre a produrre prodotti con proprio marchio, distribuisce in esclusiva in Italia i migliori marchi presenti sul mercato internazionale."


La necessità di trovare un sostituto del latte materno, a bassissimo contenuto di lattosio, per i neonati di riccio, che non hanno la lattasi per la metabolizzazione di questo zucchero, crea il contatto tra SOS Ricci e Chifa.
Chifa, infatti, importa dagli Stati Uniti e distribuisce in Italia il latte Esbilac, che, come migliore compromesso presente sul mercato, ha questa caratteristica.

"Esbilac Powder è un latte speciale per cuccioli a elevato valore nutritivo che possiede le stesse caratteristiche del latte materno. La sua formula garantisce un apporto completo ed equilibrato di proteine, grassi, carboidrati, vitamine e sali minerali, indispensabili per una crescita adeguata del cucciolo.
È indicato per nutrire cuccioli orfani o che non possono essere allattati dalla madre, o come integratore per animali in crescita, convalescenti o che necessitano di un apporto energetico ad alta digeribilità...
Composizione/Kg
Vit. A 24.341 U.I.,
vit. D3 4.765 U.I.,
vit. E 62,5 mg,
vit. C 2,45 mg,
vit. H 70,5 mcg,
vit. B1 4,8 mg,
vit. B2 6 mg,
vit. B6 4,6 mg,
vit. B12 35,9 mcg,
vit. PP 78,8 mg,
acido d-pantotenico 44,1 mg,
acido folico 0,14 mg,
colina 1.769 mg,
ferro 46,1 mg,
zinco 29,8 mg,
rame 25,5 mg,
manganese 6,2 mg,
iodio 6 mg,
arginina 21.700 mg,
DL-metionina 16.800 mg,
olio di colza,
caseina,
latte scremato,
proteina di siero di latte,
burro,
olio di soia,
tuorlo d'uovo,
fosfato monocalcico,
carbonato di calcio,
carbonato di magnesio,
cloruro di sodio,
solfato di magnesio,
mono e digliceridi degli acidi grassi."
Il dr. Fabio Berrini, attuale amministratore, con lo stesso spirito del padre, fondatore di CHIFA, ha allargato la missione aziendale "migliorare la convivenza uomo/animale", anche agli animali selvatici ed in particolare a ricci e chirotteri, fornendo al centro SOS Ricci, il latte Esbilac, per il soccorso, la cura e la crescita degli animali neonati e dando la propria disponibilità per ricercare prodotti il più conformi possibili ai nutrienti naturali.
Ricordando che uno degli slogan di SOS Ricci, al suo inizio era proprio "migliorare la convivenza uomo/riccio", per compensare il danno biologico/ambientale indotto dall'uomo agli animali, l'incontro collaborativo con Chifa non poteva partire con auspici migliori.


Clicca e prendi visione della pagina web originale.


In quanto sopra riportato risulta però mancante l'indicazione della percentuale di lattosio contenuto in Esbilac.
La generica indicazione "a bassissimo contenuto" non è esauriente.

L'associazione svizzera "Pro riccio" indica il contenuto in lattosio di Esbilac, comparandolo al contenuto in lattosio del latte di riccia:



Invece il contenuto in lattosio del latte vacino è il seguente:



Esbilac, con il suo 2,26 si pone all'incirca a metà fra il latte di riccia e il latte di vacca.







Animali SOS non aderisce a campagne pubblicitarie e non ha alcun interesse a far comparire sul tuo browser banner e pop-up; se ne vedi, sappi che non dipende da noi.

Blocca la pubblicità sul tuo browser Non sai come bloccare la pubblicità prima che arrivi sul tuo browser? Scoprilo cliccando sul lucchetto.


    


Né a Pasqua, né mai!


Articolo di Beatrice Montini (Corriere della Sera)
Investigazioni di Animal Equality Italia




Malata di sclerosi multipla e contraria alla sperimentazione animale
Dottor Stefano Cagno

Clicca la foto per l'articolo del dott. Stefano Cagno, Dirigente Medico Ospedaliero dell'Az. Osped. Desio e Vimercate (MB)
Visita EQUIVITA












                                                                                                    Sito aggiornato a